Reality Shock


di e con Annalisa Insardà

26 gennaio 2019 ore 20:00 Teatro Munganga, Amsterdam


Reality Shock nasce dall’esigenza di divulgare e far conoscere, anche agli indolenti, le molteplici forme di privazione di libertà.
È la necessità che viene dalla incertezza della pena, dall’incertezza della giustizia, dall’incertezza che, come diceva Corrado Alvaro, fa sorgere il dubbio se sia, o meno, conveniente vivere onestamente.

La possibilità comunicativa di questo spettacolo è stratificata. Reality shock, se non c’è un minimo di senso critico e di occhio consapevole sulla povertà etica e sociale e spirituale e giuridica del nostro tempo, non saprà dove attecchire. Ma gli animi dei popoli sono in tumulto. Oggi come sempre. L’ingiustizia è un male che non conosce epoca. Sempre attuale. Così come i testi di questo reading.

I teatri, i caffè letterari, i cortili dei castelli, le piazze chiuse al traffico, i giardini isolati, le sale meeting… Ogni spazio è funzionale a Reality shock. Purché il rumore del mondo rimanga fuori.