1 anno di Korego


E’ stata una serata intima e carica di emozioni, quella dell’11 Marzo. Per festeggiare il primo anno di attivita’ e la registrazione come stichting, il Korego Theater Group Amsterdam ha invitato sponsor, stampa, istituzioni e pubblico affezionato presso il TOON Podiumwinkel per una serata di musica, teatro, poesia e per la presentazione della sua prossima produzione: La Rosa Tatuata di Tennessee Williams, prevista l’8 e il 9 Aprile all’Amsterdam Theaterhuis.
Carmelinda Gentile, fondatrice e regista del Korego, e’ la prima ad arrivare al TOON. La aspetta Paola Ragnoli di Italianradio per un’intervista. Carmelinda e Paola conversano con il sound check della band in sottofondo. Gli attori del Korego arrivano uno dopo l’altro, gli ospiti esplorano il TOON con curiosita’, in attesa che inizi la serata.
Le prima note della band richiamano l’attenzione di tutti. Sebastiano ed Elena, membri del Korego, accompagnati dai chitarristi Stefano Bocconi e Sergio Bizzarro, ci propongono la loro versione di classici da Mina a Nada, fino a Max Gazze’. Ed arriva, nota dopo nota, il momento di Carmelinda Gentile, che ci regala un estratto da Fedra di Ovidio, con la passione e l’intensita’ che contraddistinguono ogni sua interpretazione. Il momento di Carmelinda si conclude sulle note di De Andre’ per dare spazio alla presentazione del Korego. Il primo pensiero e’ al lavoro fatto in un anno, un anno che nessuno si aspettava poter essere cosi’ intenso ed attivo. Carmelinda spiega infatti come quello che doveva essere un corso di teatro di sei mesi, si sia trasformato in una realta’ artistica professionale. Come sia stato importante il collante dell’umanita’ e dell’amicizia, non serve spiegarlo, si respira nella naturalezza con la quale tutti i membri del gruppo si prestano, durante la serata, donando piccoli frammenti di quelli che sono stati il lavoro e la produzione di un anno: da un esercizio di coro ed improvvisazione, ad un estratto dallo spettacolo ‘Sogno Italiano’, fino ad una scena dallo spettacolo ‘In cima al Campanile’. Carmelinda introduce infine il prossimo spettacolo del Korego – La Rosa Tatuata di Tennessee Williams – che andra’ in scena l’8 ed il 9 aprile presso l’Amsterdam Theaterhuis e che vede Carmelinda stessa interpretare il ruolo della protagonista, Serafina Delle Rose. E’ proprio attraverso la voce di Serafina che Carmelinda ci racconta la storia de La Rosa Tatuata e ci presenta, uno ad uno, i suoi personaggi. Con tutti gli attori sul podio, per un saluto finale, non mancano sentiti ringraziamenti agli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione di tutto cio’. Alcuni – Luciana Blair Photography, Fuoco Vivo e Margherita Tutta la Vita ci sono con il pensiero. Altri – Daniele Dentici di Dentici Calzature, Alessio di Alessio Hairstyles ed il fotografo Emilio Brizzi – sono in sala ed assistono di persona ai festeggiamenti. Assieme a loro in sala – fra gli altri – ci regalano il loro prezioso tempo con la loro graditissima presenza due rappresentanti del Patronato Acli di Utrecht, la meravigliosa Barbara Summa di Madrelingua ed Amsterdam da Gustare, Luigi Pucciano di Terre Lente, i rappresentanti della stampa – Italianradio, 31Mag e Smaak van Italie – ed ultima, ma certamente non per importanza, la direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura, Carmela Callea.
La serata, in piena tradizione italiana, prosegue con un rinfresco e l’immancabile torta di compleanno. Durante la serata, ai cellulari lasciati nel camerino, continuano ad arrivare messaggi di sostegno ed augurio da amici, sostenitori e sponsor che non sono con noi fisicamente, ma certamente con il pensiero e l’entusiasmo.
Ringraziamo tutti di cuore e vi aspettiamo l’8 ed il 9 aprile presso Het Amsterdam Theaterhuis con La Rosa Tatuata.1anno con torta

Il Korego festeggia un anno di attività


Sabato 11 marzo il Korego Theater Group festeggia un anno di attività con una serata ‘ evento ad invito  al Toon Amsterdam. Presenteremo in anteprima ad amici e sostenitori i progetti teatrali in preparazione nel 2017.

Per maggiori informazioni